ISCOS Cooperazione Sindacale allo Sviluppo In tutto il Mondo per il Lavoro Dignitoso

Safe bridges for migrant workers

Il libro che racconta l’impegno del sindacato per la governance della migrazione: rafforzare i canali legali di migrazione per lavoro tra l’Ucraina e la Moldavia verso l’Italia. Un’iniziativa che ha voluto costruire e sperimentare un modello legale di migrazione per lavoro dall’Ucraina e dalla Moldavia verso l’Italia, con l’obiettivo di tutelare i diritti fondamentali dei lavoratori migranti e contrastare così i fenomeni di traffico illegale e di sfruttamento.

Adotta un sindacalista birmano!

La CISL ha appreso con gioia ed emozione la recente liberazione di Aung San Suu Kyi. Il Premio Nobel per la Pace ci rivolge un ulteriore appello, che la Cisl ha già raccolto, a mantenere alta l’attenzione e l’impegno verso il suo popolo perché in Birmania, purtroppo, non è stata ancora raggiunta la vera democrazia, il pieno rispetto dei diritti umani e del lavoro. Infatti, con le recenti elezioni, la giunta militare si è garantita il totale controllo del paese per il prossimo futuro e ciò impedirà ogni libertà e garantirà, invece, la loro impunità sulla violazione dei diritti umani e sull’utilizzo del lavoro forzato.

“Adottiamo un sindacalista o una sindacalista birmana”
un impegno mensile pari a € 100
c/c intestato a ISCOS ADOTTA UN SINDACALISTA BIRMANO (BANCA POPOLARE ETICA)
IBAN: IT 46N 05018 03200 000000136597

Questa terra è nostra

“Questa terra è nostra: cultura contadina e donne nella provincia di Santiago del Estero, Argentina” è il libro nato dal sostegno dell’Iscos a contadini e contadine della Provincia di Santiago del Estero in difesa delle loro terre, frutto della ricerca sul campo di Roberta Mo e del reportage fotografo di Ricardo Wetzler.

Sono raccolte immagini e testimonianze di donne che vivono del Dipartimento santiaguegno di Figueroa, un luogo dove l’indice delle Necessità Basiche Insoddisfatte supera il 50% e nel quale molte famiglie vivono in una situazione di precarietà di fronte alla possibilità di subire uno sgombero. Roberta Mo prende in considerazione la vita delle donne che vivono in questa situazione, la capacità di lotta e di azione di queste donne, che sentono un’assoluta identicazione con la terra sulla quale vivono.

Recuperare il lavoro. Imprese autogestite e movimento cooperativo in America Latina

Lo sguardo e la sensibilità di Manlio Masucci, giornalista fotoreporter attento soprattutto alle tematiche del lavoro nazionale e internazionale, ci restituiscono la storia di oltre venti imprese in Uruguay e della difesa del loro lavoro. Un progetto “Imprese recuperate ed economia solidale in Uruguay”, attuato...

Burundi: prove di dialogo sociale

La nascita e lo sviluppo di una vitale società civile in un contesto difficile e tormentato come quello del Burundi. Un progetto di formazione dell’Iscos-Cisl per lo sviluppo di un rapporto positivo tra istituzioni pubbliche, datori di lavoro e rappresentanze dei lavoratori in Burundi. Un resoconto appassionato di quanto è avvenuto nel percorso formativo del progetto, curato da Tiziana Salmistraro, che ha ricoperto per Iscos la responsabilità di direzione del progetto, con l’aiuto di Bruno Liverani, collaboratore della Fim Cisl per le attività di comunicazione e stampa.

In Pakistan

I contenuti di questo libro sono frutto delle testimonianze e dei racconti delle vicende vissute da diversi operatori ISCOS in Pakistan. Attraverso incredibili e suggestive immagini questo libro riesce a raccontarci i mondi sommersi del Pakistan. Mentre le storie dei protagonisti ci forniscono il profilo...