progetti » 2013

Sostentamento e sicurezza alimentare nel distretto di Nowshera (KP), Pakistan

In continuazione con le precedenti azioni di riabilitazione post-emergenza svolte da ISCOS nella regione il progetto “Sostentamento e sicurezza alimentare nel distretto di Nowshera”, finanziato dalla Cooperazione Italiana, ha sostenuto la popolazione della provincia del Khyber Pakhtunkhwa colpita dalle alluvioni del 2010, favorendo il ripristino delle condizioni igenico-sanitarie e la lotta alle malattie dovute alla contaminazione delle acque; stimolando attività generatrici di reddito ed in particolare quelle tradizionalmente di competenza delle donne, come l’apicoltura e l’allevamento di pollame. Particolare cura è stata dedicata alle questioni di genere e di empowerment delle donne, nonché alle condizioni determinate dalla cultura locale, affinché le donne potessero partecipare pienamente alle attività.

foto di Bruno Salvinelli - FonSipec

Progetto Vivere bene – diritti economici e di cittadinanza per le comunità indigene e fluviali dell’Alto Solimoes

Contribuire a ridurre la povertà e a promuovere una società inclusiva e formata in un contesto di etno-sviluppo sostenibile. Migliorare la capacità di generare reddito (monetario e non monetario) attraverso la valorizzazione dei sistemi produttivi e sociali locali mediante la partecipazione attiva delle comunità (con enfasi nel ruolo delle donne e dei giovani) e l’incidenza nelle politiche pubbliche.

PARTICIPA HIGUEY – Lavoro dignitoso, dialogo sociale e partecipazione per donne, giovani e migranti di Higuey

Promuovere un modello di gestione del territorio nel rispetto della legge (ordinatrice dei municipi) 176-07 che promuova la formazione del Capitale Sociale, la lotta alla povertà e l’inclusione sociale ed economica di giovani, donne e migranti. Consolidare il Dialogo Sociale nella città di Higuey, Provincia dell’Altagracia, come spazio tripartito tra Governo, Imprese e Organizzazioni delle e dei lavoratrici e lavoratori, aprendo questo foro alle OSC per permettere una partecipazione cittadina organizzata e inclusiva per la formulazione di politiche di sviluppo locale con l’obiettivo di contribuire alla creazione di impiego dignitoso e sradicare la povertà.

Saber para Participar: consultazione e concertazione sociale per un autentico dialogo sociale

Il dialogo sociale come strumento di mediazione per la prevenzione dei conflitti. Migliorare le condizioni di lavoro promuovendo attività che mirano alla promozione dei diritti dei lavoratori migliorando il rapporto con le imprese e lo stato, attraverso l’acquisizione di abilità volte al miglioramento delle capacità negoziali e all’inclusione. Rafforzamento dei Forum tripartiti in tutte le province con formazione, realizzazione di studi, ricerca sulla responsabilità sociale delle e nelle imprese nazionali e internazionali.

Una rete contro lo sfruttamento del lavoro minorile tra Italia e Subcontinente indiano

Iscos si propone di contribuire all’affermazione di forme di co-sviluppo di successo tra Italia, Pakistan, India e Bangladesh partendo dalla difesa dei diritti dei minori e dall’affermazione della famiglia come veicolo di cambiamento sociale. In India, Pakistan e Bangladesh Iscos interverrà per aumentare la consapevolezza...