progetti » America Latina e Caraibica

foto di Bruno Salvinelli - FonSipec

Progetto Vivere bene – diritti economici e di cittadinanza per le comunità indigene e fluviali dell’Alto Solimoes

Contribuire a ridurre la povertà e a promuovere una società inclusiva e formata in un contesto di etno-sviluppo sostenibile. Migliorare la capacità di generare reddito (monetario e non monetario) attraverso la valorizzazione dei sistemi produttivi e sociali locali mediante la partecipazione attiva delle comunità (con enfasi nel ruolo delle donne e dei giovani) e l’incidenza nelle politiche pubbliche.

PARTICIPA HIGUEY – Lavoro dignitoso, dialogo sociale e partecipazione per donne, giovani e migranti di Higuey

Promuovere un modello di gestione del territorio nel rispetto della legge (ordinatrice dei municipi) 176-07 che promuova la formazione del Capitale Sociale, la lotta alla povertà e l’inclusione sociale ed economica di giovani, donne e migranti. Consolidare il Dialogo Sociale nella città di Higuey, Provincia dell’Altagracia, come spazio tripartito tra Governo, Imprese e Organizzazioni delle e dei lavoratrici e lavoratori, aprendo questo foro alle OSC per permettere una partecipazione cittadina organizzata e inclusiva per la formulazione di politiche di sviluppo locale con l’obiettivo di contribuire alla creazione di impiego dignitoso e sradicare la povertà.

Con i pescatori salvadoregni per combattere lo sfruttamento dei coyotes

In un contesto sociale attraversato da violenze e soprusi, sosteniamo l’Asociación de Pescadores del Embalse del Cerròn Grande (ASPESGRA), per favorire l’acquisizione di nuovi associati e migliorare le condizioni socioeconomiche dei pescatori dell’area. I pescatori vengono inoltre accompagnati nella lotta contro lo sfruttamento messo in atto dai coyotes, i commercianti che, facendo “cartello” fra di loro, acquistano il pesce a prezzi particolarmente bassi a danno dei pescatori.

Tra-dwa-fom-oga Ri-costruire Haiti, decent work per una ricostruzione dignitosa

Contribuire al miglioramento delle condizioni socioeconomiche delle lavoratrici e dei lavoratori haitiani promuovendo la generazione di capitale umano e sociale con una particolare considerazione per la popolazione femminile, i giovani e i lavoratori migranti haitiani. Consolidare un modello di formazione professionale e tecnica adeguato al mercato del lavoro e rafforzare un modello organizzativo e gestionale che permetta di incrementare l´equa redditività del lavoro generando impiego qualificato, in ambito urbano e non, nel rispetto delle norme internazionali sul lavoro dignitoso