Formazione quadri sindacali CNTS

Contribuire alla crescita delle conoscenze economiche e delle capacità nella contrattazione collettiva dei quadri militanti e responsabili della CNTS

Con l’adozione del liberalismo economico da parte dello Stato, le difficoltà socio economiche in Senegal, le minacce ai diritti dei lavoratori, la salvaguardia delle conquiste sindacali acquisite da decenni, la protezione dei diritti sindacali e dei lavoratori, sono divenute più che una necessità.

Per le centrali sindacali senegalesi, l’educazione operaia e la formazione sindacale sono le fondamenta necessarie per ogni azione sindacale è la pietra miliare per una difesa più efficace ed efficiente dei diritti dei lavoratori. Così come la messa in opera, in questo ambito, di una buona politica e di un programma adeguati è la sola garanzia per un’efficace lotta sindacale. In effetti l’educazione operaia fa parte dei mezzi che permettono ai dirigenti sindacali ed ai lavoratori di sviluppare le loro capacità di analisi, di anticipazione e di intervento nella soluzione dei problemi che gli si pongono. Essa permette ai lavoratori e ai loro rappresentanti di acquisire la formazione necessaria per svolgere un ruolo efficace della vita economica e sociale della società in cui vivono. E permette inoltre di formare dei lavoratori curiosi e dotati di capacità di analisi e di senso critico e di un profondo attaccamento ai principi ed alla pratica della democrazia.

L’educazione operaia è un mezzo importante per diffondere l’informazione sul sindacalismo, i diritti umani e sindacali, le norme internazionali e la legislazione sul lavoro, i vari aspetti del lavoro che toccano gli interessi dei lavoratori, la sicurezza e la salute nel lavoro. Benché gli operatori e gli operai con rapporto di impiego abbiano ricevuto, nella maggior parte, un formazione generale di base ed una formazione professionale hanno un gran bisogno di essere formati sul piano sindacale. Ed è infatti, grazie la formazione sindacale che essi acquisiscono la piena coscienza dei loro diritti e doveri, oltre alle strategie che potranno mettere in opera per migliorare le loro condizioni di vita e di lavoro.

La formazione sindacale è la conseguenza di una politica, di una volontà e di una scelta strategica da realizzare perché è la base dell’azione sindacale e implica dei programmi dai contenuti precisi ed ordinati, dei quadri sindacali adeguati, delle risorse umane competenti, un percorso ed una verifica. La formazione sviluppa nei partecipanti delle attitudini, delle capacità di analisi e di azione.

Quindi un programma di formazione su economia e contrattazione collettiva per i quadri sindacali che dovranno discutere i problemi dei lavoratori nelle imprese, nei servizi e con il governo costituisce una priorità per la CNTS, la centrale sindacale più rappresentativa del Senegal. In questo quadro l’appoggio tecnico e finanziario dell’ISCOS-Cisl è funzionale perché, non solo permetterà di organizzare delle attività di formazione, ma consentirà di attivare uno scambio di esperienze sindacali, con la presenza ad ogni seminario di un esperto nell’ambito della struttura Iscos/Cisl.

Ciò consentirà l’acquisizione, da parte dei quadri e responsabili della CNTS, delle nozioni dell’economia,  delle strategie e tecniche di negoziazione che potranno utilizzare per difendere meglio gli interessi dei lavoratori e migliorare le loro condizioni di vita e di lavoro.

Se hai trovato interessante questo post, condivido con facebook, twitter o google+, iscriviti alla nostra newsletter o al feed RSS.