Categoria: Emergenza Mali

banner-em-mali
Una guerra per la sopravvivenza quotidiana delle popolazioni coinvolte dal conflitto, innocenti rispetto a quello che sta accadendo. Donne, bambini, uomini che hanno perso quello che avevano, spesso poco, e oggi sono profughi e sfollati.

Dona adesso!

BONIFICO BANCARIO intestato a ISCOS – EMERGENZA MALI

IBAN IT95 D050 1803 2000 0000 0155 753 (Banca Popolare Etica)

Diritto alla terra e pari opportunità in Mali

In Africa le donne sono la spina dorsale dell’economia ma molte di loro sono senza terra La Cooperazione italiana, in collaborazione con le Ong Iscos, Terranuova e Re.te sostiene i diritti delle donne e la sicurezza alimentare nel paese del Sahel di Vincenzo Giardina Se...

La riconciliazione è una necessità vitale

In questi giorni la parte settentrionale del Mali sta diventando sempre più tranquilla e cresce la fiducia nelle persone. La presenza di soldati maliani e stranieri rassicura la gente che però soffre per la mancanza di attività economiche redditizie. Dobbiamo riconoscere che la povertà oggi...

source: UNOCHA Mali

Violenze, colera e sfiducia: le piaghe del Nord del Mali

Il Nord del Mali è ancora una delle maggiori preoccupazioni per l’intero paese.
Gli ultimi scontri tra l’esercito nazionale e i gruppi armati hanno creato una nuova situazione di psicosi generalizzata in tutta l’area. Va notato che tale situazione è stata causata dal comportamento dell’MNLA nei confronti della popolazioni di pelle nera. I Tuareg del movimento armato hanno intrapreso una vera e propria caccia all’uomo nei confronti di questo segmento della popolazione e tutte le persone che hanno scelto di tornare a Gao sono state catturate.

La calma che precede le elezioni

In questi giorni bisogna riconoscere che il nord del paese sta vivendo un periodo di calma relativa nei grandi centri urbani. Tuttavia gli attacchi appena avvenuti al confinante Niger hanno creato una certa preoccupazione tra la popolazione. Devo ancora segnalare casi di conflitti armati con...